GRASSO VISCERALE III

L'eccessivo aumento volumetrico degli adipociti (le cellule del tessuto adiposo) causato dal cospicuo accumulo di trigliceridi, ne determina la morte e la conseguente rottura. A questo punto intervengono i macrofagi (“cellule spazzino”), che aggrediscono i vacuoli lipidici (goccioline di grasso che erano contenute negli adipociti) con ulteriore aumento dello stato infiammatorio dell'organismo.

Il numero di questi macrofagi presenti nel tessuto adiposo è proporzionale al grado di obesità, o meglio all'aumento di volume degli adipociti tipicamente associata all'obesità e alla loro conseguente rottura. Si ha così una sorta di reazione da corpo estraneo, con conseguente infiammazione cronica che, se perpetuata nel tempo, predispone a importanti malattie metaboliche.

Post Recenti 
Ricerca per Termini
  • Facebook Basic Square
Segui