TOFU!

Il tofu è un alimento che si ottiene dalla cagliatura del latte di soia e dalla sua pressatura in blocchi. Dato che la fabbricazione del tofu dal latte di soia è simile a quella del formaggio dal latte, spesso si indica il tofu come “formaggio vegetale”. Rappresenta una fonte proteica alternativa a quella di derivazione animale. Il tofu è privo di colesterolo e contiene pochissimi grassi saturi, di cui è invece particolarmente ricca la sua controparte tradizionale. Di conseguenza, la PARZIALE sostituzione del formaggio di latte animale con il tofu, contribuisce non solo a prevenire l'ipercolesterolemia e le sue pericolose conseguenze, ma anche a riequilibrare le concentrazioni dei lipidi plasmatici, grazie alla generosa presenza di grassi polinsaturi che caratterizza questo prodotto alimentare. Povero di calorie, il tofu è comunque privo di vitamina B12 e vitamina D, oltre ad essere meno ricco di proteine, sia dal punto di vista quantitativo (15% contro il 15-30% dei formaggi) che qualitativo. Il contenuto in calcio può essere più o meno consistente a seconda del "caglio" utilizzato per coagulare le proteine del latte di soia (cloruro o solfato di calcio, cloruro di magnesio), ma generalmente inferiore rispetto al formaggio tradizionale.Come si può preparare il tofu? Partiamo dalla possibilità più “junk” possibile, ossia friggere il tofu solido (quello che trovate in panetti). La cosa migliore è friggerlo in olio extravergine di oliva o anche di semi (magari di arachide): l’olio deve essere profondo e il tofu ben asciutto, quindi, prima di operare, tamponatelo con un panno pulito o della carta assorbente da cucina. Potete friggerlo anche dopo averlo impanato nella farina di riso, oppure in quella di mais o nel pan grattato. Altra possibilità è quella di friggere il tofu dopo averlo passato nella classica pastella. Altra possibilità: dopo aver fritto il tofu, bollitelo in una tazza di brodo di verdura. Potete preparare il tofu anche alla piastra dopo averlo fatto marinare per almeno mezz’ora in olio extra vergine oppure salsa di soia, magari con delle erbe o delle spezie, come la curcuma o il curry.Il tofu nelle zuppe o nelle vellutate rende più ricca la preparazione. Ovviamente per usarlo in questi casi è buona regola tagliarlo a piccoli cubetti, oppure a striscioline. Potete anche frullare il tofu (oppure usarlo così come è se è del tipo vellutato) e renderlo parte integrante di una vellutata di verdure (magari anche da servire tiepida).Tofu per condire la pasta: potete utilizzarlo come complemento per un originale ragù, magari stufandolo con cipolla e pomodoro dopo averlo tritato grossolanamente, oppure, frullato molto finemente come elemento per mantecare magari una bella pasta integrale con le verdure di stagione. Se invece avete comprato il tofu vellutato, allora potete usarlo come lo trovate per mantecare il vostro primo o anche un risotto.Il tofu può anche essere frullato con erbe e spezie per ripieni e polpette Questa è una delle modalità più veloci: frullate il tofu con le spezie e le erbe che preferite, magari insieme ad un cucchiaino di olio, oppure con della salsa di soia, ed usatelo come crema per farcire piadine, panini, o per creare un ripieno. Se tritato in maniera fine può essere usato anche per realizzare delle polpette deliziose, amalgamandolo con pan grattato e altri elementi che vi suggerisce la vostra fantasia (degli azuki lessati per esempio)Questo prodotto si può mangiare anche senza particolari preparazioni, a crudo: il consiglio, in ogni caso, è di sbollentare il panetto in acqua per 2-3 minuti per eliminare qualsiasi traccia di sapore amarognolo. E’ buonissimo mangiato nelle insalate e da solo a fette, magari marinate in olio e erbe, oppure passato in un intingolo di olio e curcuma. Il suo condimento principe è la salsa di soia.Il tofu, avendo un sapore praticamente neutro è un complemento ideale anche per i dolci, soprattutto nella sua versione vellutata: aromatizzato può essere impiegato in svariati modi come crema di farcitura, oppure come complemento per torte favolose e decisamente meno caloriche di quelle classiche. Semplicemente si può gustare con il miele e frutta secca.Si possono trovare in rete o in libreria numerose ricette a base di tofu, che ormai peraltro è reperibile in qualunque supermercato. Provatelo, è un ottimo e versatile alimento!

Tag:

Post Recenti 
Ricerca per Termini
  • Facebook Basic Square
Segui
orari
 

lunedì 9-18

martedì 9-15

mercoledì 12-19

giovedì 9-19

venerdì 9-15

 

negli orari di chiusura è attivo il trasferimento di chiamata verso un telefono cellulare

contatti

 

via imola90/A

41125 Modena

tel 059395566

info@studiodentisticomassimorossi.it

  • Instagram
  • Facebook Icona sociale
dove siamo