top of page

EROSIONE DENTALE

L'erosione dentale è un processo chimico caratterizzato dalla dissoluzione acida del tessuto duro dentale che non coinvolge acidi di origine batterica. Oltre alle conseguenze estetiche e ai problemi di salute orale associati, una grave attività erosiva può portare all’esposizione della dentina, all’ipersensibilità e all’eventuale perdita dei denti.

La demineralizzazione erosiva può provocare una perdita progressiva e irreversibile della sostanza minerale del dente e può essere causata da fattori intrinseci (ad esempio reflusso acido e vomito eccessivo) e/o estrinseci (ad esempio dieta).

Negli Stati Uniti, un’analisi dei dati del National Health and Nutrition Examination Survey (NHANES, 2003-2004) ha stimato una prevalenza di usura erosiva dei denti del 45,9% tra i bambini e fino all’80% tra gli adulti.

Cause intrinseche

L'erosione intrinseca deriva dall'immissione di acidi gastrici nella cavità orale con una frequenza, durata e/o intensità che superano la capacità della capacità tampone della saliva. L'acido gastrico può raggiungere la cavità orale in caso di malattia da reflusso gastroesofageo (GERD), una condizione comune in cui il contenuto gastrico refluisce nell'esofago e/o nella bocca. Altri problemi erosivi causati dall'acido gastrico si verificano a causa del vomito ricorrente, come avviene nella bulimia nervosa, nell'alcolismo cronico e nella gravidanza, quando viene definita iperemesi gravidica.

Il rigurgito occasionale degli acidi gastrici dopo i pasti, soprattutto dopo aver mangiato troppo, è considerato normale fino a circa un'ora al giorno. Tuttavia, nelle persone affette da GERD, il passaggio degli acidi gastrici nella cavità orale durante il sonno è particolarmente dannoso per i denti, poiché la salivazione e la deglutizione sono ridotte e, in posizione supina, i molari inferiori possono essere bagnati gli acidi. Gli aumenti della pressione intra-addominale (ad esempio, dovuti all'obesità o alla gravidanza) possono anche aumentare il reflusso, ed è stato riscontrato che il GERD è una comorbidità comune di diverse condizioni respiratorie croniche. Due sintomi comuni di GERD sono bruciore di stomaco e/o rigurgito acido, e ulteriori manifestazioni di GERD includono disfagia, dispepsia, raucedine della voce, dolore addominale o sapore acido (o sensazione di bruciore) in bocca o in gola. La disregolazione degli enzimi e gli ormoni gastrointestinali e la ridotta clearance del reflusso sono stati identificati come due fattori che contribuiscono potenzialmente allo sviluppo della GERD. Una revisione sistematica ha determinato che la prevalenza media dell'erosione nei pazienti adulti con GERD era del 32,5% (range: 21-83%) e 17% tra i bambini con GERD (range: 14-87%).

Bulimia. La bulimia nervosa è un grave disturbo alimentare caratterizzato da vomito autoindotto come mezzo per mantenere il peso desiderato. È un disturbo relativamente comune tra le donne di età compresa tra 18 e 35 anni nei paesi industrializzati, con una prevalenza di circa il 5%. Tra gli individui con bulimia, è stato riportato che la prevalenza dell'erosione è superiore al 90%. Poiché i pazienti bulimici sono generalmente di peso medio, i dentisti sono spesso i primi a riconoscere la condizione dalla caratteristica erosione dei denti causata dall'espulsione forzata degli acidi dello stomaco sui denti durante il vomito.

Alcolismo cronico. L'alcolismo, con una prevalenza di circa il 10% nei paesi occidentali, può provocare un'usura erosiva dei denti in caso di vomito frequente e/o aumento del rigurgito o anche quando il consumo di alcol è a basse dosi ma a lungo termine. Inoltre, l'erosione negli individui alcolisti può anche essere esacerbata dal consumo di bevande acide.

Gravidanza. Sebbene l'erosione dentale sia rara in gravidanza, è stata segnalata in donne che soffrono di iperemesi gravidica, in cui nausea e vomito possono manifestarsi per un periodo di tempo più lungo e possono essere più gravi.

Cause estrinseche

L'erosione dovuta a fattori estrinseci può derivare da una combinazione di fattori alimentari, di stile di vita, ambientali o professionali che espongono i denti agli acidi presenti nelle bevande o ai vapori acidi inorganici presenti nell'ambiente.

Bevande. Un numero crescente di prove suggerisce che il principale fattore predisponente all’erosione dentale estrinseca è il consumo frequente di bevande analcoliche, bevande sportive e succhi di frutta con bassi valori di pH (2,0-3,5). Qualsiasi bevanda con un basso pH può aumentare il rischio di erosione, soprattutto in caso di consumo frequente. Nel 2016, uno studio di Reddy et al. ha misurato il pH di 379 bevande disponibili in commercio negli Stati Uniti e ha scoperto che il 93% aveva un pH inferiore a 4. Altri studi, inclusa una meta-analisi del 2015, hanno stabilito che i succhi di frutta naturali, le bevande analcoliche gassate e gli snack acidi e dolci e le caramelle agrodolci erano fattori predisponenti significativi all'erosione.

Stile di vita. Un consumo più frequente di frutta e bevande sportive altamente acide, in combinazione con una diminuzione del flusso salivare e con la disidratazione dovuta ad attività atletiche o faticose, può aumentare il rischio di erosione. Gli allenamenti intensi possono anche aumentare la possibilità di reflusso gastroesofageo. Si è osservato che i nuotatori che frequentano piscine clorurate hanno livelli aumentati di erosione, attribuiti al pH dell'acqua.

Consigli

Evita gli acidi alimentari tra i pasti, riduci l'assunzione di bevande acide ed elimina comportamenti che aumentano le sollecitazioni acide (erosive) sulla dentizione, in particolare fai scorrere o filtrare il liquido tra i denti o trattenere il liquido in bocca. Bere con una cannuccia posizionata dietro i denti anteriori può ridurre al minimo il contatto con i denti.

Bevi acqua mentre mangi o sciacqua la bocca con acqua dopo aver consumato bevande acide, caramelle o cibi.

Dopo il vomito, sciacqua la bocca con acqua, una soluzione a base di bicarbonato di sodio o latte.

La saliva aiuta a tamponare e rimuovere gli acidi; la gomma da masticare con xilitolo può aiutare a proteggere i denti dall’erosione favorendo il flusso salivare.

Bevi latte insieme a pasti o bevande acide, perchè contribuisce alla rimineralizzazione e aiuta a neutralizzare gli acidi.

Sciacqua con acqua anziché lavarti i denti immediatamente dopo aver consumato bevande acide.

Lava i denti utilizzando uno spazzolino a setole morbide e un dentifricio al fluoro.



Erosione dentale

Yorumlar

5 üzerinden 0 yıldız
Henüz hiç puanlama yok

Puanlama ekleyin

Post Recenti 

Ricerca per Termini

  • Facebook Basic Square

Segui

bottom of page